dettaglio libro selezionato

...e neoliberismo fu

Felice Dileo

...e neoliberismo fu

Analisi della sconfitta dei minatori britannici per comprendere il presente

anno 2015, 104 pagine, ISBN 978-88-7351-906-5
collana: TRACCE

“… Margaret Thatcher arrivò allo scontro con i minatori perché convinta che bisognasse chiudere i pozzi per risanare il Paese o, viceversa, le miniere sono state chiuse perché persuasa che fosse necessario sconfiggere il potente sindacato degli estrattori di carbone per risollevare il Regno Unito?”.
Attraverso la presentazione delle varie figure politiche e filosofico-economiche, che si sono susseguite in un periodo di tempo che va dalla fine del ‘700 alla crisi economica del 2007-2008, l’autore esamina e analizza le diverse modalità di affrontare “la crisi” attraverso il pensiero e l’attività politica, fino a trattare del liberismo e quindi dell’autoregolamentazione dei mercati.
Nel saggio, di carattere economico-politico, viene esaminata l’evoluzione del movimento sindacale britannico, il cosiddetto “nemico interno”, come era solita definirlo Margaret Thatcher, con particolare attenzione alla “gloriosa sconfitta” dei minatori. Lo sciopero dei minatori inglesi è forse l’esempio più lampante di una storia che continua ad essere scritta e raccontata dagli sconfitti, benché le “facce sporche” avessero il cuore pieno di orgoglio e la consapevolezza di aver vissuto una pagina indelebile di storia.

non disponibile

13,00


l'autore

Felice Dileo

Felice Dileo è un operaio di Altamura. Nel 1996 aderì alla Cgil e diede un notevole contributo al radicamento della stessa organizzazione all’interno dell’azienda in cui era stato assunto pochi anni prima: la Natuzzi. In seguito venne eletto dai suoi compagni di lavoro Rappresentante Sindacale Unitario e ricoprì importanti incarichi come attivista e dirigente politico e sindacale. Nel 2001, decise di riprendere gli studi
abbandonati a suo tempo per ragioni economiche, quindi si iscrisse al corso serale per lavoratori, presso l’Istituto Tecnico Statale per Geometri, per poi arrivare a conseguire il 26 marzo 2015 la Laurea magistrale in Scienze delle Amministrazioni, con il punteggio di 110 e Lode.
Felice Dileo ha già pubblicato un saggio sulla Fiat dal titolo “L’America a Pomigliano d’Arco. Questa è l’Italia che piace meno”. Prefazione di Giorgio Cremaschi. Lab Edizioni, 2012.

altre proposte

Cinemasessanta n. 328

Cinemasessanta n. 328

AA. VV.

7,50

aggiungi al carrello

Storie sparse melitote

Storie sparse melitote

Giuseppe Toscano

12,00

aggiungi al carrello

Toghe rosso sangue

Toghe rosso sangue

Paride Leporace

16,00

aggiungi al carrello

Progetti di gioia quotidiana

Progetti di gioia quotidiana

Ida Nucera

10,00

aggiungi al carrello

La cucina di Nonna Fili

La cucina di Nonna Fili

Rossana Savoca

10,00

non disponibile

Diario giovanile

Diario giovanile

Giuseppe Ruffo

14,00

aggiungi al carrello

Le città perdute

Le città perdute

Maria Luisa De Ciancio

8,00

aggiungi al carrello

Il Partito che non c'è più

Il Partito che non c'è più

Ciccio Caruso

15,00

aggiungi al carrello

La rivincita di Vicolo Corto

La rivincita di Vicolo Corto

Ferdinando Morabito

14,00

aggiungi al carrello

Il mio impegno politico per l'Area Grecanica

Il mio impegno politico per l'Area Grecanica

Antonino Stillittano

10,00

aggiungi al carrello

Ritratti in piedi nel Novecento calabrese

Ritratti in piedi nel Novecento calabrese

Giuseppe Tripodi

13,00

aggiungi al carrello

La città metropolitana

La città metropolitana

Rosa Italia Fontana

15,00

aggiungi al carrello