dettaglio libro selezionato

Tracce di cucina di Calabria

Pinuccio Alia

Tracce di cucina di Calabria

anno 2017, 312 pagine, ISBN 978-88-8238-002-1
collana: FUORI COLLANA

Da una ristorazione di servizio alla tutela della cultura gastronomica in un mondo sempre più uguale, sempre più omologato, Pinuccio Alia è il testimone di una stagione straordinaria in cui sono cambiati i ruoli. Per almeno trent’anni, la “Locanda di Alia” a Castrovillari è stata una tappa fondamentale del buon mangiare, un riferimento assoluto per le prime guide gastronomiche italiane […] Il vantaggio di vivere al Sud, in una regione come la Calabria - che è, proprio grazie al suo isolamento degli ultimi secoli, una straordinaria miniera d’oro di biodiversità e di ricchezza di sapori e di gusto - è quello di avere un bagaglio più ampio per coltivare le buone abitudini della tradizione senza però scadere nel passatismo, nel rimpianto e nella nostalgia.
dall’Introduzione di Luciano Pignataro

Il senso di questo libro è, dunque, proprio questo: mettere assieme l’amore per la cucina, per i luoghi, per le pietanze, per le primizie, per i prodotti della terra. Pensiamo ai pomodori di Belmonte o alle patate della Sila o alla cipolla di Tropea o allo spada dello Stretto di cui Pinuccio ci racconta – prima di una memorabile ricetta – la storia antica, anzi, antichissima. E c’è anche la Calabria che rischia di scomparire, che ricordiamo ma che a tratti resiste […] Sarà cucina antica, ma sarebbe un crimine perderla, dice Pinuccio. Ed è questo il senso del libro saporito che andrete a leggere. Anzi, a gustare!
dalla Prefazione di Filippo Veltri

aggiungi al carrello

15,00


l'autore

Pinuccio Alia

Pinuccio Alia, castrovillarese per nascita, sibarita per aspirazione. Studi classici, in tempi non sospetti.
Una moglie, Daniela, unica. Una figlia, Gaia, ma sarebbe stato più appropriato chiamarla Selvaggia.
Un labrador, Totò, sopportato solo perché nero con la cravatta bianca, come i colori della squadra amata.
Ristoratore non per scelta, «Ma ho saputo fare solo quello».
Errori: sempre lo stesso, arrivare in anticipo
Passioni: i cibi raffinati e le buone bottiglie
Libri: quelli che raccontano la vita, le vite.
Musica: Jazz… perché, senza, che vita sarebbe?
L’unica certezza: sia lode al dubbio.
Più niente.

altre proposte

Rivolta a venire

Rivolta a venire

Salvatore Gullì

15,00

aggiungi al carrello

riverberi

riverberi

Carlo Capuano

5,00

aggiungi al carrello

La prima notte di quiete

La prima notte di quiete

Francesco Federico

13,00

aggiungi al carrello

Dolce incanto

Dolce incanto

Vincenzo Trifirò

12,00

aggiungi al carrello

Venezia siamo stati noi

Venezia siamo stati noi

Toni Jop

15,00

aggiungi al carrello

Tutte le frequenze occupate

Tutte le frequenze occupate

Lucio Decaria

14,00

aggiungi al carrello

In principio

In principio

Rosario Musmeci

15,00

aggiungi al carrello

La ienti de Sìòn

La ienti de Sìòn

Domenica Minniti Gonias

10,00

aggiungi al carrello

Ali d'indaco

Ali d'indaco

Giovanna Moscato

14,00

aggiungi al carrello

Dareide

Dareide

Ippolita Luzzo

10,00

aggiungi al carrello

Calabria Letteraria N. 258 / 261

Calabria Letteraria N. 258 / 261

AA. VV.

30,00

aggiungi al carrello

D'amore e d'altre notti insonni

D'amore e d'altre notti insonni

Enrico Scandurra

7,00

aggiungi al carrello