Menu

Un uomo qualunque

ISBN 978-88-7351-864-8 / Pagine 96 / Anno 2015

Il fil rouge che collega i momenti di vita culturale nel Nostro è così ben serrato che dimostra come ciò che esce dalla penna dello stesso è un insieme combinato delle sue percezioni, di quello che quotidianamente propone, di ciò e di come sono i suoi atti: semplici, sinceri, genuini, personali, altruistici e portati alla riconoscenza verso l’agire dell’altro.
Con questi spunti la poesia, la sua poesia, si riveste di genuinità e si personalizza, non imitando il fattore di altri, bensì creando uno stile che ha del suo e che per niente si intimidisce di fronte alla penna dei grandi.
Il volumetto si legge sequenzialmente riservandoci, a ogni pièce, sorprese che fanno scoprire, ogni volta, un elemento nuovo nella sua poetica, un pensiero nuovo…
dalla Prefazione di Saverio Italiano
€ 10,00
Rocco Polistena nasce il 19 febbraio 1987. Vive a Lubrichi, piccola frazione del comune di Santa Cristina d’Aspromonte. Studia Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore in Milano. Esordio poetico nel novembre 2011 con la sua prima silloge poetica “Di me... l’anima”, edita dal Gruppo Albatros e con la quale consegue un’attestazione di merito al Concorso Internazionale di Poesia Città di Castrovillari – Pollino, VI edizione, nel 2012. Nel 2015 ha pubblicato “Un uomo qualunque” con Città del Sole Edizioni. Ha inoltre collaborato alla raccolta di vernacolo “Verso Culture Perdute”, da lui stesso ideata. È attento nel sociale e guida dal 2012, in qualità di presidente, l’Associazione Culturale Roubiklon in Lubrichi, di cui ne è padre fondatore.

Libri di Rocco Polistena