Menu

Parole per la Divina Commedia

ISBN 978-88-8238-206-3 / Pagine 200 / Anno 2020

Nella fruizione dell’abisso di profondità mistica e di ispirazione poetica del Poema Sacro “ogne lingua devien tremando muta”. E tuttavia ho osato dire «parole», fidando nella consuetudine di diletto interiore che da circa settant’anni traggo dai suoi versi. Questo volume ne raccoglie alcune, fra le più significative di un lungo percorso di meditazione e che ne testimoniano quasi ormai la conclusione. Lo faccio con la fiducia che questa “poca favilla”, oltre che testimonianza del mio godimento, di altri.
€ 15,00
Domenico Minuto, nato a Reggio Calabria nel 1931, laureato in Lettere Moderne nell’Università Cattolica di Milano, sposo di Silvana Guarna da 59 anni, padre di 4 figli, nonno di 4 nipoti, zio di 11, cittadino onorario di Condofuri per Gallicianò e di San Lorenzo del Tuccio (RC), è erede di una tradizione familiare di insegnanti che continua a tramandarsi nei figli. Nei suoi interessi di studio e nelle sue pubblicazioni, che hanno come oggetto principale la storia e l’arte dal tardo antico al medio evo compresi, con particolare riguardo alla civiltà ed all’architettura religiosa bizantina, nonché alla tradizione calabrese, specialmente grecanica, pur non derogando dalla scuola filologica della Cattolica, ricerca l’emozione della trasmissione di valori piuttosto che lo scandaglio asettico dell’acribia scientifica. Riconosce nell’intelligente e appassionata collaborazione della moglie un sostegno eccezionale ed insostituibile nella sua vita di studio e spirituale in genere. Dante ha parlato spesso a tutti e due assieme. Con la casa editrice «Città del Sole» ha pubblicato: “Foglie Levi. Scritti su Greci, Chiesa d’Oriente, Bizantini, beni culturali e altro nella Calabria meridionale” (2007); traduzione dal greco di: “Monaco Nilo. Vita di san Nicodemo”, in collaborazione con padre Ernesto Monteleone (2010); “Sussidiario Calabrese. Suggerimenti per studiare la Calabria”, opera miscellanea di diversi studiosi da lui curata (2010); “Tradizione. Opinioni sul costume calabrese” (2011); traduzione dal greco della “Vita di sant’Elia il Giovane” (2012); traduzione dal greco e dal latino delle vite di “Otto santi monaci siciliani in Calabria e altrove” (2016); “Antichi Passi. Il duca Namo, Atanasio Calceopulo, Marcello Terracina, Annibale D’Afflitto in Aspromonte”, in collaborazione con Alfonso Picone Chiodo (2018).

Libri di Domenico Minuto