Menu

Non si uccide il passato

ISBN 978-88-7351-509-8 / Pagine 184 / Anno 2012

Disponibile anche in versione E-BOOK

Un giovane musicista si appassiona alla ricostruzione del passato di un direttore d'orchestra al quale è stato legato umanamente e artisticamente. La ricerca, che è anche inconsapevole ricerca di se stesso, lo porta a scoprire e affrontare un percorso sconosciuto a molti: quello che ha unito in tempi diversi il fascismo e la 'ndrangheta nella città di Reggio Calabria. Nelle trame della grande storia si intreccia il passato che ha condizionato la vita delle donne e degli uomini che incontra. Forse, in quel passato risiede pure il segreto per non soccombere al presente e per credere ancora nel futuro.
€ 14,00
“Quella sconosciuta parte di me” è il quarto romanzo di Gerardo Pontecorvo. Ha scritto in precedenza “I diari del silenzio”, “Non si uccide il passato” e “L’amore scritto sul mare”. Ha pubblicato anche le raccolte di racconti “L’ultimo prigioniero” (1° premio al Rhegium Julii inedito 2004) e “Il volto fragile dei sogni”.

Libri di Gerardo Pontecorvo