Menu

La città sul filo

ISBN 978-88-7351-710-8 / Pagine 240 / Anno 2013

Chi più chi meno, i racconti hanno tutti un filo rosso che li accomuna. Nel nostro caso questa funzione di collegamento viene svolta dalla città di Reggio Calabria. Ora sono scorci di paesaggi, ora le sue piazze, il Castello Aragonese, il porto, la Villa Comunale, l'Anfiteatro, i suoi lidi, il Corso Garibaldi, lo Stretto, la collina di Pentimele ecc. A dominare su tutto è, però, il bellissimo lungomare. E' in questo palcoscenico naturale, infatti, che vengono messe in scena la maggior parte delle storie, intendendo l'autore, nella sua qualità di regista, elevare "il più bel chilometro d'Italia" a teatro di vita, con ciò restituendogli in ultimo la dignità che merita.
€ 14,00
Francesco Gangemi, medico chirurgo, per quasi vent'anni è stato redattore di Malvagia, una rivista trimestrale che pubblicava scritti di: filosofia, saggistica, poesia, narrativa, psicologia, attualità, critica, recensioni ecc.; una rivista alla quale hanno collaborato personalità di spicco tra cui: Carlo Cassola, Cesare Musatti, Ignazio Buttita, Vincenzo Consolo, Domenico Rea, Leo Ferrè, Noam Chomsky, Domenico Cara e altri. Poeta, scrittore, critico letterario, autore di testi teatrali, sue poesie e recensioni sono state pubblicate da diverse riviste e giornali tra cui: Gazzetta del Sud, il Secolo d'Italia, il Quotidiano della Calabria, Calabria letteraria, Arenaria, Quaderno del poeta, Rhegium Julii. Il critico Walter Mauro di lui ha scritto " Francesco Gangemi sviluppa nodi tematici di complessa drammaticità sul filo di una ricerca che accorpa le forme nei contenuti fino a dare a questi ultimi il senso del significante, travalicando sapientemente il significato [...] Una dimensione in bilico tra gli assunti di Milan Kundera e la struggente drammaticità delle ultime risoluzioni letterarie di Italo Calvino"

Libri di Francesco Gangemi