Menu

Il potere e le sue ombre

ISBN 978-88-7351-210-3 / Pagine 248 / Anno 2008

A Roma, nell'arco di trentacinque anni (dal 2 a.C. al 33 d.C.) in un arrestabile susseguirsi di lutti, muore l'intera gens Iulia e quindi i possibili eredi ai quali il princeps Ottaviano Augusto aveva pensato si destinare l'eredità dell'Impero.
Livia Drusilla, moglie dell'imperatore, vuole favorire alla successione suo figlio Tiberio e trama nell'ombra per tessere un terribile complotto tra pettegolezzi, pressioni e brama di potere, che riuscirà a segnare la fine inesorabile della gens Iulia. Per Roma è l'alba di un nuovo giorno.
€ 12,00
Giorgio De Angelis è nato a Rocca di Papa (Roma) nel 1936. Laureatosi in Scienze Politiche, è stato alto dirigente di un grande istituto di credito a carattere nazionale. Autore, per riviste e quotidiani, di numerosi articoli su argomenti economico-finanziari e per gli \"Annali dell\'economia italiana\", editi da Ipsoa, del volume \"Storia della politica monetaria e creditizia italiana e i conti all\'estero\" (1915-1977). Andato in quiescenza, ha scritto due thriller finanziari: \"La Banca\" (1998) e \"Il colpo\" (2002) editi entrambi dalla Piemme e il romanzo storico, sempre d\'ambientazione romana, Processo per parricidio (2006) per i tipi di Arduino Sacco editore.

Libri di Giorgio De Angelis