Menu

Giro d'orizzonte

ISBN 978-88-7351-379-7 / Pagine 200 / Anno 2010

"Il punto di partenza è spesso cardinalmente a Sud. Un Sud inteso non come mera espressione geografica, ma visto, piuttosto, geosimbolicamente come il rifugio della 'lentezza', della 'passione civica' e della coesione comunitaria". I saggi raccolti in questo volume sono, pur nella distanza di sensibilità e autori incontrati, legati da una vocazione a "mappare gli spazi", a sperimentare i confini dei luoghi. Questi confini sono, naturalmente, non solo varchi fisici, ma attitudini esistenziali, culture e predisposizioni, sedimenti mitici e afflati sacrali, che covano sotto la cenere dei territori osservati.
€ 14,00