Menu

Gabbie

ISBN 978-88-7351-274-5 / Pagine 112 / Anno 2009

L'autrice ha voluto scrivere, in modo profondo e semplice, di una situazione molto difficile, lasciando a parte il peso ideale, ideologico e storico del conflitto mediorientale (...).
Miriam Marino sogna un mondo semplicemente senza armi, senza guerre, più giusto e colorato, il mondo possibile nel quale tutti noi ci riconosciamo ed al quale viene dedicato il pensiero costante che l'umanità possa realizzare solo attraverso la giustizia, la promessa di pace. Abbiamo bisogno di ponti, non di muri.
(dalla Prefazione di Yousef Salman, delegato della Mezza Luna Rossa Palestinese in Italia).
€ 6,00
Miriam Marino, scrittrice, artista e attivista per i diritti umani, è impegnata in tre associazioni: “Ebrei contro l’occupazione”, “Amici della Mezza Luna Rossa Palestinese” e “Stelle Cadenti- Artisti per la Pace”. Ha pubblicato libri di narrativa, poesia e saggistica, tra cui “Non sparate sul pianista” (1978), romanzo politico sul movimento del ‘77; il piccolo saggio “Il misticismo nell’arte contemporanea” (1987); le raccolte di poesie sulle donne della Bibbia “Madri di Israele e Ruth” (1999); “Ingiustizia infinita” (2003), racconti sul conflitto israelo- palestinese e Handala (2008), raccolta di articoli e relazioni pubbliche degli ultimi anni. Per Città del Sole Edizioni ha pubblicato nel 2009 la raccolta di racconti “Gabbie”, nel 2012 “Festa di rovine” e nel 2014 “Macerie”. Collabora con riviste d’arte e letteratura e ha partecipato ad alcune mostre di arte contemporanea, in Ungheria e in Italia.

Libri di Miriam Marino